Chi siamo

Chi siamo
Siamo un gruppo di socie professioniste, artiste e non che realizzano la Biennale Internazionale Donna a Trieste nel Magazzino 26 del Porto Vecchio e attività parallele.

Scopi dell’associazione
1 – attività esterna nel territorio:
– l’aggregazione fra i vari soggetti del territorio attivi nel campo della arte e sua tutela favorendone l’interazione, il reciproco rafforzamento,
– sinergie e attività integrate nonché collaborazioni con altri soggetti culturali anche stranieri; (attraverso l’organizzazione congiunta, partner, patrocinanti, sostenitori economici, fornitori di
servizi…ecc)
2 – attività interna:
a – abilitare spazi adeguati a supporto delle attività;
b – coordinare e agevolare le attività dei soci, in modo da supportare la presentazione dei progetti;
c – sostenere sia le istanze artistiche e ideali rappresentate da tutti i singoli soci, sia, quando
possibile e comunque senza ostacolare la loro autonoma progettualità;
d – favorire la pubblicazione e la circolazione delle opere artistiche con particolare attenzione a superare motivi di esclusione originati dalle pure logiche di mercato;
e – promuovere attività didattica formativa, la ricerca e documentazione.

Statuto dell’Associazione culturale denominata Biennale Internazionale Donna (BID) di Trieste
BID Trieste è un’associazione a carattere scientifico e culturale, per la diffusione della cultura, delle competenze e dei valori delle donne.
Le principali finalità di Biennale Internazionale Donna sono:
• sviluppare studi e ricerche in merito alla cultura artistica ed ai talenti creativi delle donne e dei giovani in ogni ambito espressivo e nell’arte applicata;
• elaborare documentazioni scientifiche, culturali ed artistiche inedite sui temi di interesse;
• riscoprire e promuovere le tradizionali arti applicate femminili, con intento di recupero storico, di sviluppo economico e di turismo culturale che sia basato sui saperi, talenti, creatività ed arti
applicate delle donne e dei giovani;
• promuovere iniziative aperte al pubblico quali mostre d’arte, laboratori, percorsi culturali e attività didattiche, anche verso scuole e accademie;
• approfondire le tematiche delle donne in contesti culturali molteplici, riferiti in particolare alle donne artiste ed imprenditrici,
• iniziative di cooperazione transfrontaliera ed internazionale che includano attraverso esposizioni collettive in Porto vecchio, sede privilegiata delle iniziative;
• predisporre programmi, reti di collaborazione le donne migranti, per una cultura della pace, della solidarietà e del rispetto dell’ambiente;
• contribuire alla valorizzazione del patrimonio culturale del Porto Vecchio di Trieste.

1516total visits,4visits today