#BID21 ARTALENT PER LE SCUOLE SECONDARIE

GIOVANI E ARTE

E’ un dato di fatto che i programmi scolastici delle scuole superiori non consentono di approfondire in modo efficace l’arte contemporanea e la conoscenza degli artisti e delle artiste più celebri e di rilievo che rappresentano le attuali eccellenze; spesso, inoltre, si accenna in modo superficiale alle diverse correnti artistiche nei secoli, la cui analisi permetterebbe di comprendere meglio l’evoluzione artistica nei vari ambiti espressivi. Partendo da questi presupposti, la BID21 ha l’ambizione di proporre un interessante e sostenibile percorso didattico, per colmare alcuni gap conoscitivi attraverso un approccio molto interattivo che possa sollecitare la curiosità dei/lle discenti nell’esplorare i diversi stili e le correnti che caratterizzano l’arte contemporanea e, sperabilmente, far emergere talenti e attitudini personali per trarre ispirazioni tali da motivare l’intrapresa di percorsi futuri nel mondo dell’arte o, perlomeno, lasciarsi contaminare dalla bellezza delle opere artistiche, esperienza che riserva comunque un’ineguagliabile occasione di felicità. Un’occasione che è uno scambio tra la BID e le giovani generazioni, al fine di procedere in modo strutturato nella crescita progettuale, ampliare la visibilità e intensificare le collaborazioni anche per permettere alle opere di tante donne talentuose di lasciare un’impronta creativa nel mondo. Ormai la comunicazione si è quasi interamente digitalizzata e la parte del leone la fanno i social media, dove le giovani generazioni hanno sviluppato familiarità nell’uso delle tecnologie tanto da generare inedite e molteplici forme espressive, che ben si sposano con le finalità auspicate da BID. L’incontro di giovani digitali e BID, pertanto, possono costituire un contesto comune fertile per scoprire nuovi talenti, sperimentare le capacità individuali, trovare nuovi modalità per esprimere la creatività artistica. Di seguito la proposta, da perfezionare e personalizzare in corso d’opera.

IL PROGETTO #BID21 ARTALENT PER LE SCUOLE

BID invita le Scuole Secondarie a partecipare al progetto #BID21 ARTALENT inviando una mail di adesione entro il 7 maggio 2021 con l’elenco dei nominativi delle/i partecipanti. Il progetto può anche essere inquadrato come stage PCTO. Il 14 maggio, data di pre-apertura ufficiale al pubblico di BID21ART, verranno formati team composti da 8 giovani cadauno. Ogni team sceglierà un proprio “nome di battaglia”, riferito ad una grande donna che si è distinta nel mondo per il suo impegno nella cultura e nell’arte.

Fase 1. VISITA BID

Il 14/05 i gruppi visiteranno la mostra con una guida esperta di BID che fornirà loro le spiegazioni relative alle opere e alle artiste: a ciascun gruppo verrà assegnato delle sezioni precise dell’area espositiva.

Fase 2. RIPRESE VIDEO

A ciascun Team verrà assegnato il compito di creare con i dispositivi a loro disposizione (smartphone, tablet ecc) un video promozionale di BID di 1’30’’ minuti complessivi. Il video dovrà essere articolato in quattro sezioni: 1. -una panoramica della mostra 2. -il dettaglio di un’opera 3. -una mini intervista all’artista dell’opera assegnata (qualora sia presente) 4. -una ripresa del Magazzino 26

Fase 3. LABORATORIO

Il video dovrà essere ‘editato’ dal Team, che dovrà scegliere e comporre il video finale a partire dai diversi pezzi ripresi da ciascun componente, nella sequenza al Team più congeniale. Non è obbligatorio seguire la sequenza indicata ma le 4 sezioni dovranno essere incluse, seppure intersecate: ad es. durante l’intervista all’artista si possono far vedere anche immagini dell’opera, o del Magazzino 26; oppure durante la panoramica si può sentire la voce dell’artista di sfondo, o vedere delle scritte di quello che dice…) Per stimolare la creatività al video potrà essere arricchito con l’introduzione di colonne sonore, testi e scritte colorate, emoticons, effetti grafici e voice over, in piena libertà espressiva.

NOTE IMPORTANTI:

a) Non saranno ammessi in alcun modo, pena la squalifica del gruppo dal progetto, video recanti gesti sconvenienti, scritte o immagini volgari e/o che ledono l’immagine della BID o delle artiste rappresentate.

b) I Team avranno solamente una settimana di tempo per lavorare sull’editing del video. Una volta completata questa fase il/la rappresentante di Istituto potrà inviare i file video prodotti entro il 23/05 ad una casella Dropbox predisposta da BID, dove la curatrice di BID ed il comitato scientifico internazionale valuteranno i video migliori.

Fase 4. PREMIAZIONI

Entro la metà del mese di Giugno i gruppi aderenti al progetto verranno invitati alla giornata di elezione dei vincitori dell’edizione #BID21 ARTALENT in presenza delle autorità, del direttivo di BID21 e di una giuria composta appositamente.

Al fine di garantire visibilità alle produzioni migliori:

– I video dei primi 3 vincitori saranno proiettati durante tutta la durata di BID 2021 a rotazione in una sezione della mostra al fianco delle opere delle artiste!

– E’ prevista un’intervista esclusiva al team vincitore che verrà diffusa ai media locali di Trieste e sarà accordato loro l’ingresso gratuito in BID per tutta la durata della mostra.

– BID si impegna a diffondere le migliori videoproduzioni prodotte sui propri social media e sul sito internet istituzionale.

Nota: Per fare in modo che i video possano essere visionati pubblicamente, abbiamo bisogno di una liberatoria (firmata da parte dei genitori per i/le minorenni) all’uso dei materiali a noi forniti.

Per permetterci di organizzare il programma #BID21 ARTALENT al meglio vi preghiamo di farci pervenire le adesioni all’indirizzo: artalent@bid.trieste.it entro il 7 maggio 2021

Lunga vita all’arte contemporanea!